Chiesa Maria SS. delle Grazie

La chiesa di Maria Santissima delle Grazie venne edificata in seguito all'autorizzazione dell'arcivescovo di Messina Andrea Mastrilli del 15 maggio 1619, per conservare un quadro dalla Madonna con il Bambino dipinta su «lapide di Genova». Presenta un altare centrale che accoglie il quadro della Madonna e uno laterale con il crocifisso di cartone alla romana. I recenti restauri hanno modificato l'aspetto formale mantenendo intatto l'impianto planimetrico. I bombardamenti del 1943 danneggiarono la chiesa, già colpita dal sisma del 1908; per essere riaperta al pubblico necessitò di lavori alle murature portanti, come da progetto datato 1953.

Condividi