Chiesa San Giovani

La Chiesa di San Giovanni è l'unica ancora esistente fra tutte le Chiese costruite tra il XIII e il XIV secolo. Costituita da una sola navata, presenta quattro altari laterali, tutti lavorati in marmo, due per ogni lato, sulla parete di fondo si apre la cappella maggiore, in cui trovava posto la tavola lignea con la rappresentazione di Maria SS. del Rosario, attribuita a Deodato Guinaccia. La facciata principale, costruita alla fine dell'Ottocento dopo il trasferimento della funzione cultuale di San Pietro in San Giovanni nel 1883, è serrata da due cantonali in finto marmo su via Alighieri e in pietra sul fronte laterale, e conclusa da un frontone triangolare. La diversa altezza dei cantonali e la presenza di mensole sul prospetto laterale sinistra, in via Torquato Tasso, lasciano presumere che l'antica chiesa di San Giovanni fosse di dimensioni minori. La chiesa, che fin dal Seicento aveva funzione cimiteriale, nel tempo è stata più volte danneggiata dai sismi.

Share