Chiesa del Rosario

La Chiesa del Rosario sorge su una preesistente chiesa dedicata alla S.S. Trinità del XV sec. ma nel 1635 fu rimaneggiata ad opera dalla confraternita del SS. Rosario, che vi istituì il culto alla Madonna. L'edificio conserva ancora l’antico campanile del XVI sec. Il Portale in pietra arenaria è del 1600 ed è caratterizzato da due colonne corinzie poste su due plinti decorati con motivi floreali e scanalate nel fusto superiore, sormontate da un timpano spezzato a volute. L'interno, ad unica navata vede protagonista l'altare ligneo in stile barocco del 1630-1650 che ospita il gruppo scultoreo della Madonna del Rosario con San Domenico e Santa Caterina da Siena del 1703 coronato da quadretti con i 15 misteri del Rosario. Interessante è il soffitto a cassettoni restaurato nel 1972. Recenti restauri hanno portato al ritrovamento dell'antica tomba della Confraternita.

Share