Chiesa di Santa Maria Assunta

Chiesa del 1500, dedicata a Maria Assunta. L'altare ligneo del 1732 realizzato dagli ebanisti di Mirto, è stato modificato nel 1900 in stile liberty con un gioco di specchi e vetri. L'opera più importante presente in questa chiesa è il trittico realizzato da Antonello Gagini nel 1530 sotto commissione di Domenico la Franchina. La testimonianza del fatto che l'opera è stata realizzata veramente da Antonello Gagini stà nel ritrovamento delle bolle notarili, attraverso le quali lo scultore si impegnava alla realizzazione dell'opera descrivendo nel dettaglio ogni particolare riguardante la scultura, i tempi di realizzazione, la quota che veniva pagata e quando veniva pagata, il tutto scritto metà in latino e metà in dialetto siciliano. Il trittico, oggi restaurato, rappresentata Maria Assunta, con gli angeli che reggono la corona, San Pietro e San Paolo. Nella lunetta superiore è rappresentato Dio Padre benedicente, in basso, sotto ogni Santo, vi sono delle rappresentazioni raffiguranti un particolare della loro vita: lìinvestitura di San pietro a capo della chiesa, la natività di Gesù e la caduta da cavallo di Saor (San Paolo) con Dio che compare dalle nuvole. La prima parte ad essere consegnata è stata Maria Assunta, successivamente le altre due con i Santi Pietro e Paolo. Ogni angolo di questo trittico è lavorato finemente ed è stato realizzato in meno di un anno. Nell'altare di sinistra è presente un crocifisso ligneo tutto dipinto in oro zecchino.

Share