Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico risale alla prima metà del 1500. Sul portale principale si nota una statuina di San Domenico in marmo bianco e porta la data 1701, anno in cui vennero rinfrescati e araberscati in oro i pilastri, le arcate, i muri e la volta dell'arco trionfale. Le decorazioni furono ricoperte di calce viva durante la peste del 1743 e sono state in parte riportate alla luce con i lavori di restauro del 1960.

Share