Museo Etno - Antropologico Sebastiano Franchina

All'interno del Centro di Storia Patria dei Nebrodi di Tortorici, costruito nel 1982 dal Prof. Sebastiano Franchina, è opsitato il museo Etno-Antropologico in cui sono stati raccolti gli arnesi da lavoro e prodotti della cultura agro-pastorale dei Nebrodi. Si possono osservare opere in pietra d'argilla, legno, ferro battuto, rame, pelle e in particolare campane e minuterie fuse dal XII secolo ad oggi. Vi sono anche particolari attrezzi tra cui: "u cintimulu" una specie di mulino domestico azionato a mano che serviva per macinare piccole quantità di granaglie; "la saraudda" una specie di moderno silos nel quale veniva conservato principalmente il grano; tutti gli attrezzi per la lavorazione del lino ivi compreso il telaio per tessere la biancheria; "u scapulari" una specie di mantello realizzato col drappo lavorato nel paraturi o gualchiera. Questo opificio, ultimo rimasto in buone condizioni nella provincia di Messina, si trova lungo il fiume Tortorici al confine col territorio di S. Salvatore di Fitalia. Si puo' visitare dal lunedi' al venerdi' dalle ore 9.30 alle ore 12.30;nei pomeriggi e nei giorni di sabato e festivi, contattando i numeri telefonici 0941/4231209 - 0941/421692 - 3286590199.

Share